CADRIANO DI GRANAROLO - BO. MERIDIANA E OROLOGIO

E’ stato inaugurato nel 2008 il “Borgo” di Cadriano, un complesso architettonico ideato secondo la tipica connotazione settecentesca bolognese, in cui si recuperano le antiche proporzioni che considerano dimensioni e volumetrie a misura d’uomo. I fabbricati dispongono di ampi portici che si interconnettono, focalizzandone il fronte su un’ampia piazza che ospita settimanalmente il mercato. Il progetto si deve agli esperti Andrea Guidotti e Mirko Guidoreni, con la collaborazione di Cristina Cantoni, Bianca Irene Vicini, Federico Zamboni dello STUDIO A. GUIDOTTI di Bologna.

Il centro del piazzale ospita un doppio lavoro dello gnomonista Giovanni Paltrinieri:

  1. Orologio analemmatico che consente di determinare l’ora per mezzo dell’ombra data da una persona che si pone ritta sul mese corrente inciso al suolo.
  2. Linea Meridiana orizzontale il cui Gnomone è una piastra a figura di Sole posta su un alto pennone. L’ombra dell’astro determina al suolo l’istante esatto del Mezzogiorno solare.

Grazie a tali inserimenti, la piazza realizza un punto di aggregazione tra Scienza, didattica, e gioco.

L’intero complesso architettonico, congiuntamente alle due opere gnomoniche, ha ricevuto “Menzione speciale” al PRIX EUROPEEN D’ARCHITECTURE PHILIPPE ROTTHIER POUR LA RECONSTRUCTION DE LA VILLE – 2008.